Torneremo ancora?

Quando ho ascoltato per la prima volta: “Torneremo ancora” il singolo che da il titolo al suo ultimo album, uscito nel 2019, ho provato una stretta al cuore.

Sapevo che non stava bene e ho pensato che quello, probabilmente, sarebbe stato il suo ultimo lavoro. Le note che ascoltavo erano inconfondibilmente sue, ma senza variazioni nel ritmo e nell’intensità. Scorrevano lente e armoniose, come le acque di un fiume che scorre lento e  solenne verso il mare. Come le nostre anime in cammino verso la liberazione.

‘Fino a quando non saremo liberi, torneremo ancora, più volte, a questa vita terrena. L’esistenza è ciclica e si ripete fino a quando l’anima non sarà del tutto libera dalle emozioni perturbatrici dell’ego che la tiene avvinta. Siamo schiavi delle nostre emozioni, che ci dominano. La liberazione, invece, non può avere legami”.

Intanto mi piace pensare che torneremo ancora e magari ci rivedremo in un mattino pieno di sole e di musica.