Caro idraulico

“Non solo Dio non esiste, ma provate a cercare un idraulico nel week end”, scriveva Woody Allen anni fa. Altri tempi. Oggi su internet lo si trova in pochi secondi l’idraulico, magari uno di quelli disponibili 24 ore su 24. Ma può costare caro.

Come è successo ad una signora che aveva lo scarico del wc che perdeva. Ha cercato in internet un idraulico della sua zona che è prontamente arrivato, ed in pochi minuti, ha cambiato il galleggiante della vaschetta responsabile della perdita.

La signora soddisfatta per la veloce riparazione si apprestava a pagare in contanti, ma i soldi che aveva non bastavano a pagare il conto di ben 400 euro. A questo punto l’idraulico ha sfoderato un POS e la signora, non prima di aver protestato, ha pagato col bancomat.

Ma poi ha denunciato l’esoso artigiano capace all’occorrenza di trasformarsi in muratore e fabbro. Si è scoperto, infatti, che faceva piccoli lavori di qualsiasi genere. Sempre a caro prezzo.

Ad esempio, per un lavoro di muratura di un’ora aveva preteso ben 800 euro. Mentre si era limitato a chiedere 350 euro per estrarre una chiave rotta dalla serratura. Il giudice lo ha costretto a risarcire la signora e al pagamento delle spese processuali per un totale di circa mille euro.

Questa, probabilmente, non sarà l’unica condanna a carico dell’intraprendente tuttofare perché altre vittime della sua esosità lo hanno denunciato seguendo l’esempio della signora.

E’ proprio vero che ai tempi del covid bisogna stare attenti a chi si fa entrare in casa.