Iper astinenza

Il giorno di Santo Stefano sono passato davanti al centro commerciale dove vado abitualmente. Nel parcheggio c’erano parecchie macchine. anche se molto meno del solito. Ho visto tanti clienti muniti di carrello e borsa delle spesa che andavano e venivano. Allora ho pensato di andare anch’io. Avevo giusto bisogno di comprare il pane, il caffè e qualche scatoletta per il gatto.

Quindi ho parcheggiato, preso una delle tante borse della spesa che girano sempre nel bagagliaio e mi sono diretto all’entrata. Una volta arrivato a destinazione, mi sono trovato davanti una piccola folla di persone che, però, non entravano.

Alcuni parlavano tra di loro, altri parlavano al telefono, mentre un signore di mezza età si lamentava ad alta voce perché il centro commerciale era chiuso. Infatti sulla porta a vetri c’era scritto chiaramente che il 25 ed il 26 Dicembre sarebbe stato chiuso.

Mentre tornavo alla macchina ho pensato che forse è vero che il consumismo del terzo millennio da dipendenza. Dopo due giorni passati senza entrare in un negozio, in un centro commerciale o in un ipermercato, si rischia la crisi di astinenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...